AntonioGuillem via Getty Images

Siamo ormai alla metà di ottobre, ma l’estate sembra non volerci abbandonare. Nei prossimi giorni infatti le temperature aumenteranno sensibilmente a causa di quella che i meteorologi del meteo.it hanno chiamato “Fiammata africana”. 

Dopo un venerdì 18 ottobre abbastanza stabile sul fronte termico, in linea con il periodo autunnale, nel corso del weekend i termometri si rialzeranno per effetto dei venti caldi di Scirocco richiamati da una depressione sulla Penisola iberica. Nello stesso momento, si registrerà anche un aumento della pressione al Centro-Sud.  

Il quadro generale porterà ad un rialzo termico con valori massimi che potranno raggiungere anche picchi di 32°C nelle zone interne della Sardegna. Ma il caldo fuori stagione non risparmierà nemmeno il resto del Sud e del Centro: avremo punte di 26/27°C a Bari, Napoli, Roma e Firenze, ma picchi fino a 30 ° sulle estreme regioni meridionali.

Secondo i meteorologi del meteo.it le temperature saranno in aumento anche al Nord-Est, dove però si raggiungeranno al massimo i 24/25°C, in particolare in Emilia Romagna. Situazione alquanto diversa invece per il Nord-Ovest, dove i valori rimarranno inferiori a causa di alcune perturbazioni. 

In ogni caso, esaminando il quadro generale, si tratta di un ottobre sicuramente fuori dalle righe, dove le temperatura saranno di almeno 10°C superiori alla media stagionale. E anche per la prossima settimana la tendenza climatica non subirà grossi cambiamenti. Si legge infatti sul meteo.it: 

Tra martedì 22 e mercoledì 23 ottobre le temperature sono destinate ad aumentare anche sul Nord-Ovest, grazie ad un’espansione dell’alta pressione su tutto il Paese.

Source link